Ciambelle croccanti della mamma

Le ciambelle a casa nostra sono tipiche del periodo di Natale ma per quale motivo non dovrebbero essere mangiate tutto l’anno??? 🙂 Ciambelle croccanti della mamma, sono anche una buona idea per il vassoio regalo con i dolcetti di natale. Si può utilizzare vino, spumante o birra basta scegliere in base al proprio gusto! Purché sia di qualità e farà la differenza! In questo caso ho aggiunto anche Sambuca ma diciamo che dipende anche dalla disponibilità casalinga, dà un pochino di sapore in più. Sono croccanti, serve però qualche accorgimento per la preparazione/cottura. Grazie mamma perché sono le ciambelle casalinghe che preferisco e la mia colazione con il latte per settimane! Si conservano benissimo basta non tenerle in un luogo umido; sono preferibili sacchetti di carta o vassoi di cartone.

Ingredienti per circa 32 ciambelle

  • 170 g birra (un bicchiere circa di birra o vino bianco o spumante)
  • 170 g olio di semi di girasole (un bicchiere circa)
  • 200 g zucchero semolato più quello per la crosta delle ciambelle
  • 30 g lievito per dolci
  • 500 o 550 g di farina più quella per la lavorazione
  • 40 g di sambuca (il gusto di anice può anche essere omesso in base a necessità e gusto personale)

Preparazione

Mescolare insieme gli ingredienti avendo setacciato la farina e inserendola poco a poco, valutare in base alla lavorabilità il quantitativo di farina necessaria (c’è olio quindi si dovrebbe riuscire a lavorare le ciambelle senza eccedere in farina che appesantirebbe l’impasto).

Preparare il piano di lavoro infarinandolo, creare dei filoncini di impasto (i miei erano di 34g circa) e formare le ciambelle chiudendoli su sé stessi; completare le ciambelle.

Preparare un piatto con lo zucchero e le teglie con carta forno per infornare le ciambelle.  Rovesciare le ciambelle, avendo cura di eliminare la farina in eccesso, nello zucchero (zucchero in giù)

e rovesciarle di nuovo sulla teglia (zucchero in su). Distribuire per bene l’impasto in modo che non vengano troppo alte o chiuse all’interno (tenere largo quanto basta il foro centrale a non farlo chiudere su sé stesso in cottura).

Considerare che le ciambelle cresceranno un pochino quindi non tenerle troppo vicine l’una con l’altra.

Preriscaldare il forno ventilato a 170 gradi e cuocere un vassoio alla volta per circa 20 minuti all’ultima griglia e meno di 5 minuti sopra. Non devono bruciare nè sopra nè sotto, effettuare una valutazione tempi/temperatura/posizione in base al proprio forno.

Far freddare e gustare le Ciambelle croccanti della mamma 🙂

Vota la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *