Spaghetti alle vongole

Un classico dei classici! Ogni volta che preparo gli Spaghetti alle vongole mi domando sempre: ma perché non li mangiamo più spesso? Semplici, veloci e molto nutrienti e che cosa volete di più?? Bisogna fare attenzione a non stracuocere le vongole, eliminare per bene la sabbia avendo la pazienza di farle aprire tutte, utilizzare ingredienti buoni e poi è fatta!

Ingredienti per 2 persone

  • 500 g vongole veraci
  • 180 g spaghetti
  • olio
  • 1/2 spicchio di aglio
  • sale
  • pepe
  • peperoncino
  • 2 filetti di acciughe
  • prezzemolo fresco
  • 1 bicchierino di vino bianco

Preparazione

Verificare che le vongole non siano vuote sbattendole velocemente sul piano di lavoro dalla parte dell’apertura: due dita avvolgono la vongola e colpetto sul piano (se sono vuote e piene di sabbia si aprono rilasciandola). Scartare le vongole con la sabbia. Prendere un’insalatiera e un piatto piccolo, posizionare il piatto piccolo sul fondo dell’insalatiera capovolto, mettere le vongole e coprire con acqua salata, cambiare l’acqua finché non risulti pulita. Il piatto capovolto aiuta a far depositare sul fondo la sabbia e a non smuoverla quando si prendono le vongole.

Ripassare le vongole in padella con un cucchiaio di olio, un bicchierino di vino e mezzo bicchiere di acqua. Aspettare che si aprano e togliere dal fuoco quelle che a poco a poco si sono aperte. Scartare le vongole che  sono rimaste chiuse e quelle rotte.  Filtrare a parte il liquido di cottura con un tovagliolo di carta che fa da filtro su di un passino e mantenerlo da parte. Verificare che non ci sia sabbia residua sulle vongole altrimenti risciacquarle sotto l’acqua corrente. Lasciarle da parte sgusciandone la metà.

Tagliare l’aglio a pezzettini o lasciarlo tagliato a metà per rimuoverlo in un secondo momento, in base alla preferenza eliminare l’anima preventivamente. Aggiungere peperoncino a piacere, olio e i filetti di acciuga e lasciare imbiondire.

Rimettere sul fuoco il liquido passato per qualche minuto (aggiustare il sapore salato/piccante) e aggiungere le vongole, spegnere il fuoco e mantenere coperto fino al momento di servire.

Cuocere la pasta al dente (non scolandola eccessivamente per mantenere anche un pochino del liquido ci cottura) e ripassarla nel condimento caldo con una spolverata di pepe, se necessario impiattare  la pasta lasciando il fondo a tirare un pochino di più (alzare il fuoco). Aggiungere la cremina sugli spaghetti.

Servire il vostro piatto caldo di Spaghetti alle vongole e buon appetito!! : )

Vota la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *