Tonnarelli spigola limone e pecorino

Per questa ricetta devo ringraziare Sergio, non vedevo l’ora di provarla!! Rigorosamente con pasta fatta in casa! Ho molto apprezzato l’abbinamento Tonnarelli spigola limone e pecorino; inizialmente ammetto di essere stata scettica e conservativa sull’uso del pecorino poi ho aumentato la dose perché ci sta benissimo!

Ingredienti per 4 persone

  • Tonnarelli fatti in casa (4 uova e 400 g di semola di grano duro) link
  • 4 filetti senza spine provenienti da due spigole piccole
  • 1 buccia grattugiata di limone e succo di metà limone
  • Pecorino qb (abbondante)
  • 1/2 bicchiere di buon vino bianco
  • Sale olio e pepe qb

 

Preparazione

Preparare la pasta fatta in casa mescolando gli ingredienti (aggiungere un goccino di acqua se necessario) e lasciandola riposare avvolta in pellicola per mezz’ora. Per consigli e suggerimenti consultare il link

Nel frattempo preparare il condimento: cuocere i filetti di spigola velocemente in padella con aglio in camicia schiacciato e olio. Far formare una leggera crosticina per lato e sfumare con del buon vino bianco.

Lasciar riassorbire il liquido in più, aggiungere la buccia grattugiata e il succo di limone e spegnere il fuoco.

Lavorare la pasta con la nonna papera non lasciandola troppo sottile (nel mio caso sfogliatrice Kenwood misura 4).

Formare i tonnarelli tagliando con il matterello la pasta sulla chitarra.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Ripassarla in padella con pecorino e servire nei piatti con spolveratina di pecorino e prezzemolo.

Buona!

 

 

 

Vota la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *